Cyberdog, l’impero della stravaganza

Spread the love



Questo è uno dei negozi più spettacolari e stravaganti di Londra. Mai visto niente di simile. Con i suoi due piani e l’atmosfera psichedelica, ha tutta l’aria di essere una discoteca: buio, musica elettro-punk, sculture di cyborg, tubi di luci colorati e “commessi” che ballano sui cubi. Non è difficile andare in confusione al Cyberdog. Tra oggetti futuristici e vestiti fluorescenti c‘è da divertirsi. Si entra in un mondo parallelo – è tutto fluo, tutto così strano.

Qui tutto è veramente costoso, ma per chi viene a Londra, visitarlo è d’obbligo – andare a Londra e perdersi il negozio di tendenza per eccellenza è da folli. Nel weekend trovate musica a tutto volume e anche cubiste/i che ballano come dei robot, cosa che fanno solo il sabato e la domenica.

Cyberdog è stata fondata dal fashion designer Terry Davy e dal direttore commerciale Spiros Vlahos; i due sono partner nella vita e nel business. Iniziarono con una piccola stalla nel mercato di Camden nel 1994, per lo più vendendo articoli di “goa trance” (un genere di musica elettronica), e abbigliamento creato da Terry Davy. Il chihuahua della coppia, “Chichi the cyberdog”, ha ispirato il nome del loro negozio. L’attività è stata un successo, e da allora è cresciuta notevolmente trasferendosi in un grande spazio sotterraneo nel mercato delle scuderie di Camden Market. Espandendo l’attività in un altro modo, ci sono ora Cyberdog franchising a Manchester e Brighton in Inghilterra e a Ibiza nelle isole Baleari. Nel novembre 2012, Cyberdog ha annunciato il lancio del marchio “Futurelovers”, che vende giocattoli sessuali e abbigliamento feticcio. 

https://www.cyberdog.net/

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *