Burj Khalifa: a 2 passi dal cielo

Spread the love



Booking.com

Il Burj Khalifa (torre del califfo) è un grattacielo di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (UAE). Con i suoi 829,8 metri, è la struttura più alta mai realizzata dall’uomo, con un significativo margine di vantaggio in termini di altezza rispetto a qualsiasi altro edificio, superando l’Antenna radio di Varsavia che è alta 646,38 m. Aperto al pubblico nel 2010, il Burj Khalifa fa parte di un’area in corso di edificazione chiamata “Downtown Burj Khalifa”. L’altezza non è l’unico record del Burj Khalifa: è l’edificio con più piani al mondo (che sono 211 contando la parte della guglia), ha l’ascensore con il percorso più lungo al mondo, ha il ristorante e il nightclub più alti del mondo e la più grande facciata in vetro e alluminio del mondo. Impossibile non notare i 57 ascensori, le 8 scale mobili e i 26.000 pannelli di vetro. Nei 160 piani abitati ci sono uffici, appartamenti e alberghi, tra questi l’Armani Hotel.

Il Burj Khalifa può essere visitato, anche se il biglietto è un po’ caro: si spendono tra i 30 e i 130 euro a seconda dell’orario di visita e del piano al quale si vuole arrivare. Il biglietto consente comunque di restare sulla terrazza panoramica tutto il tempo che si desidera.




L’edificio ha la forma dell’Hymenocallis, una pianta ornamentale. Da un bulbo centrale si diramano tre elementi strutturali, così l’impatto estetico diventa davvero notevole; non da meno sono gli interni per i quali sono stati utilizzati materiali come il vetro, l’acciaio, il travertino per i pavimenti e, per il decoro degli ambienti, tappeti fatti a mano.

Dal Burj Khalifa è possibile vedere il tramonto due volte: infatti basta prendere l’ascensore non appena il sole è tramontato al piano terra e in dieci secondi si arriva ad uno degli ultimi piani aperti al pubblico, arrivando a un’altezza tale, per cui è possibile vederlo tramontare di nuovo. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *